Donati 6 computer portatili per il progetto “PC aiutami tu!”

Sono stati consegnati questa mattina alla maestra coordinatrice del progetto PC aiutami tu! Rita Gandino, 6 computer portatili reperiti con la collaborazione di Meta System, che Cipì, in accordo con le maestre e la dirigenza scolastica,  ha voluto destinare a questo importante scopo. Le maestre delle due scuole ci hanno fatto pervenire questi ringraziamenti “Le insegnanti delle scuole Marco Polo e Pezzani ringraziano di cuore per il dono di 6 computer portatili ricevuti per le nostre scuole. Queste attrezzature permetteranno di svolgere un importante progetto rivolto agli alunni con disturbo specifico di apprendimento (DSA), per insegnare l’uso dei programmi che facilitano loro l’attività scolastica. Gli alunni potranno utilizzare i PC in classe per poter accedere al testo di studio, ascoltandolo, e per scrivere più correttamente, grazie al programma di sintesi vocale installato. Il progetto, che si svolgerà da gennaio a marzo nei laboratori informatici delle due scuole, è rivolto agli alunni e alle alunne di quarta e di quinta e fornirà ai ragazzi le competenze necessarie per gestire in autonomia la macchina: digitazione con dieci dita, utilizzo delle principali funzioni di un programma di videoscrittura, uso del programma di sintesi vocale e dei libri di testo digitali”. Con questi strumenti, ha spiegato la coordinatrice del progetto al presidente del Consiglio D’Istituto Chiara Rinaldi, al presidente di Cipì Massimiliano Masia e ai consiglieri dell’Associazione Francesco Mariani e Giuseppe Prisinzano, i 15 alunni attualmente inseriti nel progetto potranno usufruire di strumenti importantissimi per migliorare il loro apprendimento e la loro esperienza scolastica. Il prof. Daniele Cottafavi, presente alla consegna, ha ricordato come i disturbi dell’apprendimento non permettano una completa autosufficienza  poiché si sviluppano difficoltà sulle attività che servono per la trasmissione della cultura, come, ad esempio, la lettura, la scrittura e/o il far di conto. Il tragitto verso l’autonomia, nello svolgimento delle attività scolastiche, deve essere l’obiettivo primario della scuola attraverso il lavoro degli insegnanti ma consapevolezza e collaborazione tra famiglia, scuola e comunità sono i pilastri che consentono di sostenere emotivamente e praticamente il percorso scolastico di questi ragazzi speciali. Con queste premesse e con queste esigenze Cipì non poteva che…esserci!

P1140316

Assistenza alle iscrizioni online

IscrizioniLa circolare del Ministero dell’Istruzione C.M n°22 prot. 14017 del 21/12/2015 ha confermato l’obbligatorietà dell’iscrizione on-line per chi deve accedere alla prima classe di una scuola primaria (elementari) o alla secondaria di primo grado (medie). Sarà possibile registrarsi sulla piattaforma del ministero all’indirizzo www.iscrizioni.istruzione.it a partire  dal 15 gennaio 2016  mentre le iscrizioni rimarranno aperte dal 22 gennaio fino al 22 febbraio 2016 (attenzione perchè la data di termine della procedura è tassativa!!). Cipì, al fine di aiutare chi fosse in difficoltà con l’iscrizione, offrirà un servizio di assistenza i giorni 6 e 20 febbraio presso la scuola media Pertini dalle ore 8,00 alle ore 13,00. Il servizio sarà naturalmente fornito a titolo completamente gratuito a tutti i genitori che avessero dubbi o difficoltà informatiche di qualche natura e in queste giornate, chi lo vorrà, potrà fare l’iscrizione direttamente con l’assistenza di Cipì in quanto saranno predisposti diversi computer collegati in rete.  Si ricorda che per f are l’iscrizione online è indispensabile avere un indirizzo email, chi ne fosse sprovvisto lo potrà creare, sempre i giorni indicati, con l’assistenza degli operatori. Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito dell’istituto all’indirizzo http://www.icpertini2.gov.it/.

Grande successo dell’iniziativa per il finanziamento dello sportello psicologico degli Istituti Comprensivi Pertini 1 e 2

Grande successo del banchetto di Cipì e degli istituti Comprensivi Pertini 1 e 2 alla festa di San Prospero. Moltissime persone sono venute a trovarci acquistando i vari prodotti in esposizione.

12274423_529298863913798_760363816623455362_n

Grande successo anche del gioco “La lira conta ancora…conta la lira” che ha visto centinaia di persone tentare d’indovinare quale somma era contenuta, in lire, di un grosso vaso pieno di monete da 10 e 5 lire. Ciascuno ha tentato con un suo metodo di ottenere il miglior risultato, chi affidandosi alla fortuna, chi misurando il vaso, chi soppesando in una mano monetine e sollevando il vaso per raffronto!

E ora, per soddisfare la curiosità di tutti, il contenuto del vaso era di 34.970 lire.

12308091_529393233904361_4556422720279888423_o

12307934_529392860571065_4814224374511161652_o

12291071_529393307237687_6535037870584286310_o

12265581_529393900570961_2974941359419724369_o

12249575_529393100571041_2726411299885291920_n

12243442_529393600570991_4668950087379637081_n

12239301_529392913904393_3925183348035269915_o

Sono stati ben tre i partecipanti che si sono avvicinati moltissimo a tale cifra avendo segnato sui loro bigliettini 35.000 lire. Il sorteggio tra i tre fortunati, eseguito alla fine della serata, ha visto trionfare Elisabetta Camparini di Bellarosa di Albinea alla quale vanno i nostri complimenti e… il prosciutto (che è già stato consegnato!).

12308429_529298870580464_5824463602885949141_n

 

12299310_529393917237626_1774612591214069837_n

Un grazie di cuore a tutti i genitori dei vari plessi che si sono alternati con passione ed entusiasmo al banchetto in questa giornata soleggiata ma fredda, agli insegnati che sono passati a trovarci, ai dirigenti degli Istituti che sono stati i primi a visitare il nostro banchetto e a tutti i genitori, nonni, amici e semplici passanti che hanno allietato la nostra giornata lunga ma di grande soddisfazione.

Una homepage per Cipì: i vostri disegni!

Con la fine di aprile si è chiuso il concorso Una homepage per Cipì, iniziativa nata al fine di definire un’immagine che identificasse visivamente l’Associazione per questo primo anno scolastico.

Sono state tante le adesioni, abbiamo ricevuto ben 48 disegni! Ma siete ancora in tempo per consegnare i vostri elaborati: nei prossimi giorni continueremo a raccogliere tramite i rappresentanti di classe i disegni ancora non pervenuti ai responsabili di Cipì.

Intanto vi invitiamo a tuffarvi in questo meraviglioso arcobaleno di colori!

Disegni realizzati dalla classe 2B
della Scuola Primaria Renzo Pezzani

 

Disegni realizzati dalla classe 3A
della Scuola Primaria Renzo Pezzani

 

Disegni realizzati dalle classi 4A e 4B
della Scuola Primaria Renzo Pezzani

 

Disegni realizzati dalla classe 2C
della Scuola Secondaria di I grado S. Pertini 2

 

“I pericoli di una vita digitale”: Progetto nelle classi quinte della Marco Polo

PrintCiPì cofinanzia, assieme alle famiglie delle classi interessate, il 50% del progetto I pericoli di una vita digitale rivolto alle classi quinte della scuola Marco Polo.

Il progetto, che si articolerà in due incontri rivolti agli alunni delle classi e in un incontro con le famiglie, sarà a cura delle psicologhe Katia Guidetti (n. iscrizione all’Ordine degli psicologi dell’Emilia Romagna 6288) e Cecilia Masselli (n. iscrizione all’Ordine degli psicologi dell’Emilia Romagna 6288) dell’Associazione Therapon di Reggio Emilia.

Gli incontri hanno il fine di trasmettere ai ragazzi, che sono nativi digitali, la cultura consapevole delle nuove tecnologie e delle conseguenze che hanno nel mondo reale tutti gli atti digitali.